Polinesia Francese clima

Clima Polinesia Francese: è un grande arcipelago situato nell’Oceano Pacifico, precisamente a sud dell’equatore. Qui il clima è di tipo tropicale, condizionato dai venti alisei di sud-est, diviso principalmente in due stagioni, una più calda e afosa che va da novembre ad aprile, e l’altra maggiormente fresca che va da maggio a ottobre. La stagione che risulta più calda è anche quella più colpita dalle piogge. Nel periodo che va da dicembre ad aprile nell’arcipelago c’è il rischio che passino dei cicloni (escluse le isole Marchesi). Le temperature cambiano leggermente nel corso dell’anno, sono alte nelle isole settentrionali e diminuiscono sempre più, procedendo verso sud.

Tipo di Clima

Clima Polinesia Francese: è consigliato informarsi sul clima di un paese prima di organizzare un viaggio.

Clima Polinesia Francese: le Isole della Società

Le Isole della Società sono situate nella zona più occidentale della Polinesia e sono divise tra le Isole del Vento (Tahiti, Moorea, Tetiaroa, Mehetia, Maiao) che sono posizionate a est e le Isole Sottovento (Bora Bora, Huahine, Maupiti, Raiatea, Tahaa, Manuae, Maupihaa, Motu One, Tupai) situate invece a ovest . In tutte le isole le temperature non cambiano molto durante l’anno, ma diventano lievemente più fresche quando c’è l’inverno australe, che dura da giugno ad agosto.

Il sole ha un andamento regolare nell’arco dell’anno, infatti esso è presente anche nei mesi dove piove maggiormente, dove i rovesci diventano solo un pò più ingenti e frequenti. Le isole più grandi (come Tahiti) che presentano dei rilievi nella parte all’interno, i versanti orientali, colpiti dagli alisei, sono maggiormente piovosi rispetto a quelli occidentali. Le isole che hanno un suolo quasi completamente ricoperto dalla foresta,non hanno delle vere  stagioni secche.

Le Isole della Società: ulteriori informazioni

Nel periodo che va da novembre ad aprile, le Isole della Società, rischiano di venir colpite dai cicloni tropicali (anche se succede più raramente rispetto alle isole più occidentali dell’Oceania).

Il periodo ottimale per recarsi nelle Isole della Società è quello che va da maggio a metà ottobre, oppure è persino più adatto quello che va dal mese di giugno al mese di settembre, siccome è quello dove fa un pochino più fresco e ci sono meno piogge.

Clima Polinesia Francese: le Isole Tuamotu

Le Isole Tuamotu che sono posizionate più ad est, occupano un’ampia zona e sono caratterizzate da un clima paragonabile a quello delle Isole della Società. Qui però scendono meno precipitazioni, in particolare nell’area orientale, infatti all’anno scendono più o meno 1.200 millimetri nella zona orientale e 1.500 mm in quella occidentale. Ciò accade perché sono atolli, quindi non ci sono rilievi e hanno una superficie completamente piatta, quindi in grado di favorire la creazione di nubi temporalesche. Il periodo dove piove meno solitamente si protrae da maggio a settembre.

Nell’area meridionale delle Tuamotu è situata Mururoa, che risulta disabitata. A sud delle isole Tuamotu ci sono le isole Gambier, che sono collegate ad esse dal punto di vista amministrativo. Però le isole Gambier essendo più a sud presentano un clima un pò diverso.

Clima Polinesia Francese: le Isole Marchesi

Le Isole Marchesi si possono considerare le più settentrionali della Polinesia, infatti presentano un clima dal caldo intenso e non rischiano di essere colpite dai cicloni tropicali essendo che non si trovano sulla loro traiettoria. Da questo punto di vista sono visitabili durante tutto l’anno, bisogna però tenere a mente che nei mesi da dicembre ad aprile il clima è veramente afoso.

Le precipitazioni su queste isole hanno un andamento diverso, non scendono in maniera abbondante (scendono meno di 1.500 millimetri all’anno), e c’è un picco massimo a giugno e uno minimo a ottobre e novembre. In ogni caso hanno un andamento non regolare negli anni.

Le Isole Marchesi: ulteriori informazioni

Qui il sole brilla durante tutto l’anno, un pò meno nei mesi dove scendono più precipitazioni.

Il mare nelle Isole Marchesi ha una temperatura che rimane calda durante tutto l’anno, grazie alla posizione nei pressi dell’equatore. Infatti la temperatura dell’acqua scende sporadicamente sotto ai 27 °C.

Queste isole subiscono gli effetti del ciclo chiamato Enso, quindi negli anni del Niño le piogge diventano più frequenti, invece negli anni della Niña ci sono dei periodi di siccità. Le Marchesi hanno microclimi differenti in base ai versanti, infatti alcuni litorali sono praticamente aridi. Il periodo ottimale per organizzare un viaggio alle Marchesi rimane quindi quello va da agosto a novembre.

Clima Polinesia Francese: le Isole Australi

Le Isole Australi: Tubuai

Le Isole Australi si suddividono: nelle Tubuai (Tubuai, Rimatara, Rurutu, Raivavae, Isole Maria), situate nei pressi del Tropico, e negli Isolotti di Bass (Rapa Iti, Marotiri), posizionati invece più a sud. Le isole Gambier che presentano comunque una posizione meridionale possono essere collocate in questo gruppo.

Grazie alla posizione più a sud, queste isole hanno un clima più fresco durante tutto l’anno. Alle Tubuai e alle Gambier la temperatura è sui 25 gradi nel mese di gennaio e 20/21 gradi in quello di agosto. Quindi il periodo che va dicembre a aprile non è troppo caldo, invece quello da giugno a settembre dove le temperature durante il giorno sono sui 24 gradi, è piuttosto fresco per fare la vita da spiaggia. 

In queste isole le precipitazioni sono abbastanza ingenti e regolari anche durante il periodo che va da giugno a settembre, a causa delle perturbazioni occidentali talvolta prsenti durante il periodo invernale.

Le Isole Australi: Isolotti di Bass

Gli Isolotti di Bass hanno una posizione ancora più meridionale, ovvero a sud del Tropico. Raramente fa tanto caldo, infatti la temperatura durante il giorno va dai 27 gradi di febbraio e marzo ai 21 gradi presenti nei mesi da luglio a settembre. Qui le precipitazioni sono molte  durante tutto l’anno, e complessivamente vanno oltre i 2.500 millimetri. Il vento è sovente presente e forte. Queste isole non sono adatte per il turismo balneare.

Clima Polinesia Francese: i dettagli

Temperature per stagione e per mese

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
MAX (°C) 30 30 30
MIN (°C) 24 24 24
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
MAX (°C) 30 30 29
MIN (°C) 24 24 23
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
MAX (°C) 29 28 28
MIN (°C) 23 22 23
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
MAX (°C) 28 29 29
MIN (°C) 23 23 23

Precipitazioni medie

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
PREC. (mm) 275 165 230
GIORNI 12 17 16
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
PREC. (mm) 205 160 135
GIORNI 18 13 9
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
PREC. (mm) 95 84 70
GIORNI 6 5 4
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
PREC. (mm) 70 110 230
GIORNI 5 5 6

Ore di sole per stagione e per mese

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
SOLE (ore) 7 6 7
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
SOLE (ore) 8 7 7
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
SOLE (ore) 7 7 8
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
SOLE (ore) 8 7 7

temperatura del mare

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
TEMP (°C) 28 28 28
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
TEMP (°C) 29 29 28
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
TEMP (°C) 27 27 26
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
TEMP (°C) 26 27 27

Clima Polinesia Francese: i cicloni

La Polinesia Francese può essere colpita dai cicloni tropicali che arrivano dal Pacifico meridionale. Solitamente i cicloni tropicali si creano nel periodo da novembre ad aprile, anche se sono maggiori da dicembre a marzo. Siccome queste isole sono posizionate al limite orientale della formazione dei i cicloni, in questa zona essi colpiscono meno rispetto a altre isole del Pacifico. In ogni caso c’è più probabilità che i cicloni si formino quando ci sono gli anni più intensi del Niño.

Fuso orario Polinesia Francese-Italia 

L’Italia si trova 12 ore avanti rispetto alla Polinesia Francese.

Questo comporta che spostandosi in aereo dal nostro Paese si possa incorrere nel fenomeno del jet lag.

viaggio in Polinesia Francese

Come arrivare in Polinesia Francese

In aereo

Il modo più confortevole per arrivare in Polinesia Francese andando a Bora Bora o a Tahiti dall’Italia è quello di prendere un volo per Papeete con Air France. Generalmente ci sono uno o più scali da effettuare, uno tra i principali è Los Angeles, partendo quindi dall’Italia e passando attraverso le principali capitali europee come per esempio Parigi, Londra o Francoforte.

Quando andare Polinesia Francese

Il periodo ottimale per organizzare un viaggio nelle Isole della Società (Tahiti, Bora-Bora) e le Tuamotu è quello da giugno a settembre, invece per il Isole Marchesi quello da agosto a novembre.

Per le isole australi non c’è un periodo preferibile siccome l’estate australe è calda e afosa, con precipitazioni ingenti e presenta il rischio di eventuali tempeste e cicloni tropicali. Mentre l’inverno australe è fresco, ricco di precipitazioni, vento nelle isole più a sud.

Cosa mettere in valigia

Per chi decide di recarsi nelle Isole Marchesi, della Società e Tuamotu, bisogna mettere in valigia: vestiti leggeri, preferibilmente in fibra naturale, un cappello per il sole, un foulard per ripararsi dalla brezza, una felpa leggera utile per la sera, un impermeabile leggero. Per chi intende fare snorkeling, l’attrezzatura apposta, le scarpe acquatiche per la barriera corallina.

Per le Isole Australi nel periodo da giugno a settembre, quindi quello invernale, vestiti leggeri da indossare il giorno, un foulard, una felpa da mettere la sera, una giacca leggera e infine un impermeabile leggero.

Per gli Isolotti di Bass, nei mesi da giugno a settembre quindi durante la stagione invernale, vestiti di mezza stagione, una felpa, una giacca a vento e un impermeabile. Invece da dicembre a febbraio che è  estate, sono perfetti vestiti leggeri, una felpa da indossare la sera,un impermeabile leggero.

SCOPRI L’OCEANIA: PARTI DA QUI!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here