Papua Nuova Guinea clima

Clima Papua Nuova Guinea: è caratterizzato da caldo e umidità durante tutto l’anno sia sulle coste che nelle pianure, invece risulta man mano più freddo salendo di quota. Quasi tutto il paese è occupato da un’ampia foresta pluviale, infatti non c’è una stagione secca, proprio per questo si parla di clima equatoriale. Invece in alcune valli posizionate all’interno e lungo la costa meridionale, c’è una stagione abbastanza secca che va da luglio a settembre.

Le correnti principali risultano legate ai due monsoni, quello proveniente da nord-ovest presente da dicembre ad aprile, e quello che viene da sud-est presente invece da maggio a ottobre. 

Le piogge solitamente oscillano dai 2.000 ai 4.000 millimetri all’anno, con dei picchi maggiori nelle zone più colpite, dove si raggiungono anche i 7/8 metri all’anno; diminuiscono fino a 1.000/1.500 millimetri sulla costa meridionale del Golfo di Papua e del Mar dei Coralli.

Sulle coste, le temperature sono alte e regolari durante tutto l’anno nella zona nord, dove raggiungono i 30/32 gradi durante il giorno. Invece al sud, più distante dall’Equatore, calano durante quella che sarebbe la stagione invernale, dove diminuiscono di qualche grado da giugno a settembre.

La Papua Nuova Guinea è un paese insulare, composto dalla zona orientale della Nuova Guinea (l’area occidentale è dell’Indonesia) e dalle isole minori.

Capitale della Papua Nuova Guinea

La capitale della Papua Nuova Guinea è la città di Port Moresby, posizionata nell’area meridionale che è la più riparata, dove le piogge sono minori e raggiungono i 1.000 millimetri in totale nell’arco dell’anno. C’è un periodo dove le piogge non sono abbondanti che va da maggio a novembre, dove si va sotto i 70 millimetri al mese. Nei mesi da da giugno ad ottobre le piogge sono parecchio ridotte.

Nella capitale il periodo che va da giugno a settembre è il migliore siccome il caldo (anche se di poco) si riduce e le temperature raggiungono picchi massimi sui 29/30 gradi invece dei 31/32 presenti durante l’anno.

Il sole a Port Moresby è ottimo rispetto ad altre zone della Papua Nuova Guinea, siccome le precipitazioni sono limitate.

Il mare è sempre piuttosto caldo, quindi adatto a fare il bagno in tutto il paese, anche se in questa zona risulta meno caldo nel periodo da luglio a ottobre.

Tipo di Clima

Clima Papua Nuova Guinea: è consigliato informarsi sul clima di un paese prima di organizzare un viaggio.

Clima Papua Nuova Guinea: equatoriale

A Madang che è posizionata sul tratto di costa nord-orientale il clima è di tipo equatoriale infatti scendono all’incirca 3.500 millimetri di precipitazioni all’anno, con un picco massimo di 430 mm nel mese di aprile, e uno minimo di 120 mm in quello di agosto.

Nel tratto costiero le temperature sono alte durante l’intero anno e nello specifico sono parecchio regolari nelle aree dov’è presente il clima equatoriale.

Ad est della zona orientale della Nuova Guinea, dove c’è la parte più ampia del paese, nelle isole come New Ireland, New Britain e Bougainville, scendono abbondanti precipitazioni tutto l’anno. Solitamente i rovesci sono maggiori nel periodo da dicembre ad aprile, ma non ovunque; infatti a Lae, posizionata a sud-est nel Golfo di Huon, le precipitazioni sono elevate a luglio e agosto, dove vanno oltre i 500 millimetri al mese.

Clima Papua Nuova Guinea: le montagne

La zona interna della Nuova Guinea orientale è caratterizzata dalle montagne: a nord ci sono la Catena Centrale e i Monti Bismarck, che raggiungono il punto più alto con il Mount Wilhelm a 4.509 metri. Al sud invece ci sono i Monti Owen Stanley, dove la punta più alta è quella del Mount Victoria, alto 4.038 metri.

Le temperature risultano gradevoli quando si arriva a quota 1.500 metri, con notti dal clima fresco e giornate non troppo calde.

Oltre i 3.500 metri la foresta svanisce e al suo posto c’è una rada vegetazione tipica in montagna. Qui il freddo è sempre presente e ogni tanto può anche succedere che nevichi.

Ci sono più fiumi che arrivano dalle montagne, come il Sepik e il Fly, che dove c’è la pianura, sovente a molti chilometri dalla foce, generano paludi e acquitrini con mangrovie e foreste a galleria.

Papua Nuova Guinea: i dettagli

Temperature per stagione e per mese

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
MAX (°C) 32 31 31
MIN (°C) 23 23 22
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
MAX (°C) 31 31 30
MIN (°C) 22 22 22
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
MAX (°C) 30 29 30
MIN (°C) 22 21 21
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
MAX (°C) 30 31 32
MIN (°C) 22 22 22

Precipitazioni medie

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
PREC. (mm) 110 180 195
GIORNI 7 9 8
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
PREC. (mm) 170 105 65
GIORNI 10 6 3
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
PREC. (mm) 35 30 18
GIORNI 4 3 2
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
PREC. (mm) 25 35 50
GIORNI 2 3 4

Ore di sole per stagione e per mese

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
SOLE (ore) 8 7 7
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
SOLE (ore) 8 8 8
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
SOLE (ore) 9 10 10
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
SOLE (ore) 10 9 9

temperatura del mare

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
TEMP (°C) 29 29 29
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
TEMP (°C) 29 29 28
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
TEMP (°C) 27 26 25
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
TEMP (°C) 26 26 28

Clima Papua Nuova Guinea: i cicloni

La Papua Nuova Guinea può trovarsi nella traiettoria dei cicloni tropicali del Sud Pacifico. Solitamente i cicloni si creano nel periodo da novembre a metà maggio, anche se è più probabile che colpiscano nel periodo da fine novembre a metà aprile. L’area del paese interessata in maniera diretta è sicuramente quella centro-meridionale. 

Il clima di questo paese è condizionato dal ciclo detto Enso. Si può affermare che negli anni di El Niño la stagione delle piogge è maggiormente calda e secca rispetto al normale e sovente il monsone colpisce in ritardo. Invece per quanto riguarda la stagione secca, essa risulta più fresca del solito nella zona sud. Mentre negli anni della Niña la stagione delle piogge che va da dicembre ad aprile è più forte del normale tanto che possono esserci inondazioni, mentre nel sud la stagione secca è maggiormente calda. Durante le fasi dove non sono presenti El Niño e la Niña, i cicloni si formano più spesso.

Fuso orario Papua Nuova Guinea-Italia 

La Papua Nuova Guinea si trova 8 ore avanti rispetto all’Italia.

Questo comporta che spostandosi in aereo dal nostro Paese si possa incorrere nel fenomeno del jet lag.

viaggio in Papua Nuova Guinea

Come arrivare in Papua Nuova Guinea

In aereo

L’aeroporto principale della Papua Nuova Guinea è quello di Port Moresby. Dall’Italia non ci sono voli diretti, infatti è necessario effettuare almeno due scali nei quali può succedere di cambiare anche la compagnia aerea. In genere la partenza avviene o a Milano o a Roma, il primo scalo in città come Londra, Francoforte, Varsavia o Doha, mentre il secondo a Manila o a Singapore.

Quando andare in Papua Nuova Guinea

Il periodo ottimale per visitare la Papua Nuova Guinea è quello da giugno ad agosto, o il mese di settembre, perché è quello più fresco per quanto riguarda la costa meridionale (dove c’è Port Moresby). Anche i mesi di maggio, ottobre e novembre in questo tratto di costa sono mesi dove piove poco, anche se sono comunque caldi.

Le altre aree del Paese non hanno propriamente una stagione secca, sono caratterizzate dalle piogge durante tutto l’anno. In ogni caso il periodo ottimale per recarsi in questo paese in generale è quello da giugno ad agosto, nonostante i temporali che possono colpire alcune zone. 

Papua Nuova Guinea: Vaccinazioni

Per chi proviene dall’Italia non è obbligatoria nessuna vaccinazione obbligatoria. Viene richiesto il vaccino contro la febbre gialla per i viaggiatori provenienti da Paesi a rischio di trasmissione.

Cosa mettere in valigia

Si consigliano nell’arco dell’anno, vestiti leggeri, preferibilmente in fibra naturale, un cappello per il sole, un foulard per ripararsi dalla brezza, una felpa leggera utile la sera, infine un impermeabile leggero.

Per le aree interne, sui 2.000 metri, bisogna mettere in valigia vestiti di mezza stagione, un maglione, la giacca per la sera, un ombrello. Sulle cime più elevate servono vestiti caldi, giubbotto, guanti, berretto, scarpe da trekking.

SCOPRI L’OCEANIA: PARTI DA QUI!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here