repubblica dominicana quando andare

Per capire meglio in Repubblica Dominicana quando andare abbiamo identificato alcuni valori chiave.

Sicuramente in primis il Repubblica Dominicana clima è un elemento essenziale per compiere questa scelta.

In seguito quindi un’analisi completa per capire quando andare nella Repubblica Dominicana.

Ma partiamo da alcune informazioni generiche.

La Repubblica Dominicana si trova nella zona Est dell’Isola di Hispaniola.

Il Repubblica Dominicana clima è un clima tropicale, quindi il caldo si dirama per tutto l’anno.

Le stagioni sono quindi così divise: da maggio ad ottobre il caldo è molto afoso, mentre da dicembre a marzo l’aria è un po’ più fresca; i mesi da novembre ad aprile sono considerati intermedi.

Repubblica Dominicana clima

Parliamo quindi più nello specifico del Repubblica Dominicana clima: la temperatura media del Paese è molto alta durante quasi tutta la durata dell’anno.

La differenza si trova soprattutto nella morfologia della zona: nella pianura il caldo estivo, quindi da maggio ad ottobre, è molto afoso e più gradevole in inverno; le catene montuose influenzano l’intensità dei venti alisei, quindi dividono il clima piovoso con un paesaggio florido da quello più arido.

I venti alisei provengono da nord-est nei mesi da novembre a marzo. La costa settentrionale ne è la più vulnerabile ed è caratterizzata da piogge durante tutto l’anno.

Nella costa nord-occidentale le piogge diminuiscono durante i mesi da giugno a settembre, mentre nele coste orientali e meridionali la stagione piovosa va da inizio maggio ad ottobre.

Portiamo alcune località come esempio per le precipitazioni.

Azua, posizionata presso la Baia di Ocoa, conta all’incirca 640 mm di precipitazioni annue. La capitale della Repubblica Domenicana, Santo Domingo, che si trova nella zona centrale della costa Sud e non è riparata dalle montagne, conta circa 1.400 mm all’anno. Ci sono però anche aree colpite raramente da precipitazioni, come la località del Lago Enriquillo, chiuso dalle due Sierre, o la costa sud-occidentale della provincia di Pedernales dove possiamo trovare una buona aridità.

MAGGIORI INFORMAZIONI A PROPOSITO DEL REPUBBLICA DOMINCANA CLIMA LE TROVI QUI!

Repubblica Dominicana quando andare: informazioni utili

Scendiamo ora nel dettaglio delle temperature medie per ogni mese dell’anno in modo da avere un’idea più chiara sul Repubblica Dominicana quando andare:

Temperature per stagione e per mese

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
MAX (°C) 30 29 29
MIN (°C) 20 20 20
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
MAX (°C) 30 30 30
MIN (°C) 20 21 22
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
MAX (°C) 31 31 32
MIN (°C) 23 23 23
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
MAX (°C) 31 31 31
MIN (°C) 23 22 21

Precisiamo ora il livello di precipitazioni medie:

Precipitazioni medie

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
PREC. (mm) 85 65 55
GIORNI 9 8 6
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
PREC. (mm) 55 70 190
GIORNI 6 7 11
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
PREC. (mm) 140 145 175
GIORNI 10 11 12
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
PREC. (mm) 180 185 100
GIORNI 12 13 9

Le ore di sole in Repubblica Dominicana, come possiamo notare dalla tabella, sono abbastanza costanti durante tutto l’anno.

Ore di sole per stagione e per mese

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
SOLE (ore) 7 7 8
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
SOLE (ore) 8 8 8
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
SOLE (ore) 8 7 8
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
SOLE (ore) 7 7 7

La seguente tabella dimostra come la temperatura del mare permetta di fare il bagno in qualsiasi mese nelle coste della Repubblica Dominicana.

temperatura del mare

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
TEMP (°C) 27 27 26
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
TEMP (°C) 26 27 27
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
TEMP (°C) 28 28 29
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
TEMP (°C) 29 29 28

Com’è il tempo

Tiriamo ora le somme delle condizioni climatiche in Repubblica Dominicana.

Generalmente nel Repubblica Dominicana clima possiamo godere per lo di più di caldo che si aggira annualmente ad un massimo di 32 gradi e ad un minimo di 20 gradi.

Il fattore che determina maggiormente il cambiamento climatico quindi sono le precipitazioni che devono essere tenute di conto per sapere in Repubblica Dominicana quando andare.

Ricordiamo quindi che i mesi più piovosi dell’anno vanno da maggio a novembre.

Repubblica Dominicana: uragani

Abbiamo già rivelato che il Repubblica Dominicana clima è un clima tropicale, quindi soggetto a cicloni tropicali, nello specifico derivanti dall’Oceano Atlantico e dai Caraibi.

Questi ultimi sono più frequenti nei mesi da agosto ad ottobre, ma non hanno una grande forza distruttiva: si presentano nella categoria 4 o 5 solo raramente, ma quando succede la zona subisce gravi danni.

Mediamente il Paese viene colpito da temporali tropicali circa una volta ogni due anni, ma non bisogna sottostimarli perchè le forti precipitazioni possono provocare frane e alluvioni soprattutto nelle zone montuose interne.

Fuso orario Repubblica Dominicana – Italia

Il fuso orario Repubblica Domenicana può provocare il fenomeno del jet lag perché l’Italia si trova 6 ore avanti rispetto ad essa.

Il viaggio in aereo può quindi provocare affaticamento a livello sia mentale che fisico, ma i rimedi sono per lo più di natura domestica: è importante mantenere in allenamento il corpo, bere molta acqua e seguire un’alimentazione sana.

I sintomi inizieranno ad affievolirsi pian piano fino a ritornare poi in piene forze.

Repubblica Dominicana: vaccinazioni

La Repubblica Dominicana non richiede vaccinazioni obbligatorie, ma in ogni caso è consigliato confrontarsi con il proprio medico di fiducia.

Le vaccinazioni infatti che sono raccomandabili riguardano l’epatita A e B e quella contro la febbre tifoide.

Repubblica Dominicana quando andare

Entriamo ora nel cuore dell’articolo, ossia in Repubblica Dominicana quando andare.

Se l’intenzione è di recarsi nelle valli interne o nella costa meridionale, il periodo più consigliato è nei mesi da dicembre a metà aprile; mentre per le coste settentrionali è preferibile scegliere i mesi di febbraio e marzo, ossia i mesi meno colpiti dalle piogge.

Come già analizzato in precedenza, l’estate in Repubblica Dominicana è regnata da un clima afoso e il rischio è di scontrarsi con gli uragani o le tempeste tropicali.

Qualora si volesse andare in Repubblica Dominicana durante le vacanze estive è meglio preferire le zone in cui la pioggia non è così abbondante, come la costa nord-occidentale (quinda da Haiti fino alla Amber Coast), la costa sud-ovest e la zona della costa meridionale ad est di Santo Domingo.

I mesi estivi in cui le probabilità che il Paese venga coinvolto in un ciclone tropicale sono giugno e luglio, mentre ad agosto il rischio aumenta fortemente.

Cosa fare in Repubblica Dominicana

Non è un caso se il cartello d’entrata nella Repubblica Dominicana afferma “Benvenuti in paradiso!”.

Questo Paese è veramente ricco di meraviglie, ecco perché vi daremo qualche spunto su cosa fare in Repubblica Dominicana.

La prima immagine che abbiamo quando parliamo delle coste dominicane è proprio il loro mare paradisiaco, i resort di lusso e i microclimi ricreati per vivere vere e proprie emozioni caraibiche.

Per chi però volesse l’incontaminazione a livello naturale è sicuramente consigliata Bahia de las Anguilas, considerata la più bella della Repubblica Dominicana. Qui non esiste resort, locale o ristorante, solo una lunga distesa di sabbia bianca e di mare cristallino.

La natura in Repubblica Dominicana gioca un ruolo principale, lo dimostrano le Cascate di Damajagua dove si può fare trekking per poi tuffarsi nella loro acqua azzurra o il Parco Naturale Los Haitises che ospita una foresta pluviale ricca di grotte, ma anche di variegata flora e fauna, interessante anche per il bird watching. Quest’ultima è stata scenario di numerosi film e serie televisive, quali i Pirati dei Caraibi o l’Isola dei Famosi.

Tornando verso luoghi più cittadini, è d’obbligo la tappa Santo Domingo, capitale della Repubblica Dominicana. Qui la storia si amalgama con il panorama mozzafiato: dal meraviglioso mare cristallino, con la spiaggia di Boca Chica dove è possibile ammirare la barriera corallina, fino agli antichi palazzi coloniali. È proprio a Santo Domingo che Cristoforo Colombo è sbarcato quando ha raggiunto le Americhe: la città lo celebra e si potrà conoscere la ricca storia della colonizzazione.

Insomma benvenuti in paradiso, ora avete tutte le informazioni per sapere in Repubblica Dominicana quando andare: non mancheranno di certo le cose da fare!

PER ALTRE IDEE PER I TUOI VIAGGI CLICCA QUI!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here