cambogia quando andare

Cambogia quando andare?

È importante conoscere bene le condizioni climatiche di una località prima di organizzare un viaggio, per scegliere al meglio quando andare in Cambogia.

Nello specifico quando andare in Cambogia? E quando non andare in Cambogia?

È quindi fondamentale scoprire quali sono i periodi da evitare prima di prenotare un viaggio, in maniera tale da non rischiare di imbattersi in un tempo sgradevole.

In Cambogia è presente un clima tipicamente tropicale. Il paese da sul golfo di Thailandia e i suoi confini sono: nel Nord con la Thailandia e il Laos, nel Sud con il Vietnam e il Golfo del Siam, nella parte Ovest con il Golfo del Siam e con la Thailandia, infine a Est di nuovo con il Vietnam.

La capitale di questo paese è la città di Phnom Penh, posizionata nella zona Sud orientale, nei pressi del fiume Mekong. La cittadina è situata nello specifico a 12 metri sopra il livello del mare ed è caratterizzata da un clima caldo durante tutto l’arco dell’anno con una bassa escursione termica.

Si distinguono principalmente tre stagioni nella cittadina di Phnom Penh, quella più fresca che si protrae da novembre a gennaio, quella più piovosa che va da giugno al mese di ottobre ed infine quella più calda che comprende il periodo che va da da febbraio a maggio.

Clima

Per quanto riguarda il clima della Cambogia è importante sapere che la stagione delle piogge è quella in cui è presente il monsone proveniente da Sud Ovest. Mentre la stagione più secca è anche quella dove il clima è più fresco rispetto agli altri periodi dell’anno.

Durante la stagione delle precipitazioni in genere il tasso di umidità è davvero elevato però le temperature non risultano tanto alte. In ogni caso questa combinazione fa percepire parecchio l’afa. La regione dove scendono maggiori precipitazioni è quella Sud occidentale, ovvero la parte che si protrae verso il Golfo di Thailandia. In questa zona le piogge arrivano talvolta oltre i 2.000 millimetri all’anno.

Proprio per questo motivo, ci sono ampie zone ricoperte di foreste in questa regione della Cambogia.

Si può affermare che il clima solitamente in Cambogia è abbastanza regolare in tutto il Paese, grazie anche la fatto che non è particolarmente esteso. Inoltre dove sono presenti le alture le temperature sono più miti.

Invece le aree montuose sovente sono quelle dove cascano più piogge, infatti la media annuale è di 5.000 millimetri.

Per quanto riguarda le temperature nella capitale, durante il giorno si raggiungono più o meno i 30 gradi, con alla volte picchi di 35 e 40 gradi.

In questo articolo ti parliamo in maniera dettagliata del CLIMA IN CAMBOGIA!

Com’è il tempo

Le piogge si concentrano nel periodo dell’anno dove c’è la fine del passaggio del monsone. Infatti quando succede c’è sovente un elevato rischio di alluvioni, in particolare nei pressi del fiume Mekong.

Il sole splende in maniera particolarmente buona dal mese di dicembre a quello di febbraio, ma anche da marzo ad aprile non è male. Invece nei mesi tra giugno e ottobre può succedere che il cielo sia pieno di nubi a causa del monsone.

Per gli amanti della vita da spiaggia è importante dire che il mare ha temperature calde durante tutto l’anno.

Quindi quando andare in Cambogia?

Sicuramente è consigliato ai viaggiatori il periodo he va da dicembre a metà febbraio, siccome è quello lievemente più fresco nell’arco dell’anno. Essendo la temperatura del mare praticamente sempre calda, per fare il bagno ogni periodo va bene.

Cambogia quando andare: informazioni utili

Temperature per stagione e per mese

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
MAX (°C) 30 32 33
MIN (°C) 22 22 23
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
MAX (°C) 35 35 34
MIN (°C) 24 25 25
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
MAX (°C) 34 33 33
MIN (°C) 25 25 25
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
MAX (°C) 32 31 30
MIN (°C) 24 24 23

Precipitazioni medie

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
PREC. (mm) 45 7 10
GIORNI 4 1 1
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
PREC. (mm) 40 75 135
GIORNI 3 6 14
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
PREC. (mm) 155 170 160
GIORNI 15 16 16
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
PREC. (mm) 225 225 125
GIORNI 19 17 9

Ore di sole per stagione e per mese

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
SOLE (ore) 8 8 8
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
SOLE (ore) 9 8 7
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
SOLE (ore) 6 5 6
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
SOLE (ore) 4 7 9

temperatura del mare

INVERNO
MESE DIC GEN FEB
TEMP (°C) 28 28 28
PRIMAVERA
MESE MAR APR MAG
TEMP (°C) 29 30 30
ESTATE
MESE GIU LUG AGO
TEMP (°C) 30 29 29
AUTUNNO
MESE SET OTT NOV
TEMP (°C) 29 29 29

Fuso orario Cambogia

Il fuso orario della Cambogia risulta di 5 ore più avanti rispetto a quello italiano.

A causa della notevole differenza di ore che c’è in un Paese rispetto all’altro, può succedere di cadere nel fenomeno del jet lag, ovvero una condizione di mancato adeguamento dell’orologio biologico al repentino cambiamento di orario. I sintomi che si presentano sono piuttosto fastidiosi, e sono stanchezza e sonnolenza.

Per attenuare gli effetti negativi del jet lag, gli esperti consigliano di alimentarsi in maniera leggera, idratarsi a sufficienza, praticare con regolarità attività fisica ed esporsi alla luce solare.

Cosa fare in Cambogia: prima parte

Si può dire che la Cambogia è ricca di meravigliosi posti da vedere e attività da organizzare.

Sicuramente non possono mancare nella lista i templi di Angkor, uno dei luoghi più incantevoli al mondo. Angkor Wat è il più grande edificio religioso della Terra, mentre il Bayon, con i suoi immensi volti in pietra, è uno dei più particolari; nel Ta Prohm, invece, la natura regna incontrastata. Gli antichi khmer edificarono questi templi, tra cui il Banteay Srei, ricco di rilievi, le rovine del Beng Mealea, circondate dalla vegetazione della giungla, e la piramide di Koh Ker, simile a quelle dei Maya.

Per gli amanti delle feste l’ideale sono le isole meridionali della Cambogia. Sicuramente Koh Rong e Koh Rong Sanloem sono un angolo di paradiso tropicale. La prima è un pò più grande ed è quella dove c’è più movimento e soprattutto feste. La seconda invece è più piccola e più adatta a chi preferisci ritmi un pò più tranquilli, considerando che è priva di mezzi a motore. È caratterizzata anche da baie non tanto profonde. Percorrendo la costa ci sono diverse isole, come l’Arcipelago di Koh Sdach e l’estesa e naturale Koh Kong.

Cosa fare in Cambogia: seconda parte

Altrettanto bella è la capitale di Phnom Penh, una cittadina interessante, con un lungofiume tra i più affascinanti della regione. Questa località presenta location alla moda, tra cui raffinati alberghi e ristoranti. C’è anche un eccezionale Museo Nazionale e la prigione di Tuol Sleng per chi volesse immergersi nella storia cambogiana.

Perfetta per una gita è anche la città di Siem Reap, punto di partenza per andare ai templi di Angkor ma dove ci sono tante strutture come bar, ristoranti e non solo anche mercati e gallerie d’arte. Sempre in questa zona, sul lago Tonlé Sap, sono presenti i villaggi galleggianti, ricchi di tante attività piacevoli da praticare.

TUTTE LE NOSTRE IDEE DI VIAGGIO SONO QUI!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here